DEFINIZIONE: il sistemista

La figura professionale del sistemista...

CONOSCENZE E COMPITI DEI SISTEMISTI

consulente aziendale nel settore della sistemistica informaticA

Un sistemista è quella figura professionale che avendo consolidato una ampia ed approfondita conoscenza degli strumenti, delle tecnologie, e delle problematiche legate al funzionamento degli strumenti; in grado di creare, amministrare e mantenere funzionali, singoli o gruppi di sistemi su cui siano presenti sinergie di software differenti.
Dal dimensionamento dell'hardware, sotto i profili di potenza di calcolo, capacità di immagazzinamento delle informazioni, scalabilità dello stesso per sopperire all'aumento stimato delle necessità; la sinergia di software è una materia che prende in considerazione l'interazione a livello di logica di funzionamento, logica di utilizzo delle risorse e impatto di stabilità di singoli ambienti, creati da uno o più hardware fisici, sul quale convivono sistemi ed applicativi diversi, i quali dipendono ed interagiscono gli uni con gli altri.

Image description Il mantenimento di un efficente livello di servizio è subordinato alla capacità di combinare gli strumenti in maniera armoniosa e bilanciata.
I progetti di implementazione tengono in considerazione sia la realtà attuale, che una gamma di evoluzioni future, che possono portare ad una controllata crescita dei software del progetto originale, o all'inserimento ed interfacciamento con il pregresso, di nuovo software operativo.

Il raggiungimento dell'obiettivo è possibile solo grazie ad una figura professionale che, conoscendo a fondo gli strumenti, li possa combinare non nell'ottica del singolo software, ma nell'interazione che esso comporta con tutto il sistema.
L'impatto operativo viene amplificato in caso di ambienti complessi ove siano presenti più macchine che devono seguire i principi sopradescritti.
Nel quadro del buon funzionamento rientrano di conseguenza tutte le attrezzature informatiche normalmente presenti all'interno dell'azienda; dalla connettività pubblica ed i servizi di Outsourcing ( servizi delegati a terzi ), passando per i sistemi server interni, le reti cablate ed i relativi apparati di interconnessione, fino alla gestione delle postazioni client.

In maniera puramente figurativa, si può pensare alla figura sistemistica come al coordinatore delle sinergie di strumenti e risorse, al fine di massimizzare il risultato con il minimo costo.

Giulio Molinari, Sistemista senior
Un aspetto fondamentale è la previsione dei problemi, sia legati all'utenza finale ( client ), sia legati al fermo di apparati di interconnessione o apparati centrali. Anche in questo la progettazione della struttura ed il suo mantenimento sono parte indispensabile per adottare tutte le politiche di ridondanza atte a minimizzare i fermi persona.